NUOVE MOSTRE DELL'ASSOCIAZIONE



Mostra d'arte Contemporanea degli Artisti

dell'Associazione "Renzo Aiolfi" di Savona 

Pittori: Anna Corti, Sandra Chiappori, Alessandro Fieschi, Maria Luisa Montanari, Gianni Pascoli, Mariarosa Scerbo, Paolo Sottano, Giuseppe Trielli

Ceramisti: Sandra Cavalleri, Brunella Coriando, Mirella Fiore, Gian Genta, Grazia Genta, Bruno Grassi, Paolo Pastorino, Anna Santoiemma. 

Fotografi: Cinzia Bassani, Franco Chiara, Biagio Giordano, Cristina Mantisi, Matteo Musetti, Antonietta Preziuso, Angela Ruffino, Chiara Vallarino

Omaggio : Agenore Fabbri  

Banca Generali - Privato

piazza Leon Pancaldo 1,5 (2° pianoforte), Savona

5 febbraio - 17 aprile 2021

Orario: da lunedì a venerdì 9.00-13.00 e 15.00-17.00

IMPORTANTE COMUNICAZIONE

Cari associati e amici dell'Associazione “Aiolfi"

A seguito di quanto previsto dall'ultimo decreto nazionale, dopo una nostra valutazione relativa alla complessa e pericolosa situazione sanitaria che stiamo vivendo, abbiamo dovuto   sospendere tutte le nostre iniziative sociali in programma (mostre, stampa nuovo numero di Pigmenti Cultura, presentazione di libri, gite, conferenze) temporaneamente fino al  30 aprile 2021.  

Ci siamo molto rammaricati di aver dovuto prendere tale decisione però necessario per limitare la diffusione del Covid 19. Ovviamente non appena la situazione si deve modificare in modo tale da poter garantire una sufficiente sicurezza ci impegniamo sin da ora a riprogrammare immediatamente le nostre attività, prima di tutto riaprendo la nostra sede in via Boselli a Savona.   

Potete sempre contattare l'Associazione per via e-mail: ass.aiolfi@libero.it e seguirci su questo blog oppure sulla nostra pagina facebook: 

https://www.facebook.com/Associazione-culturale-Renzo-Aiolfi-no-profit-108324377706914/                                               

Un cordialissimo saluto e invito a rispettare le nuove norme di sicurezza.

Il Presidente e il Consiglio Direttivo.


PAGINE SCOPERTE


Ivana Trevisani Bach
Un treno per tutte le stazioni    (Genesi - editore)
Una poesia dal carattere decisamente innovativo: è la festa di un novello umanesimo, nella quale la Poesia si rende musa rappresentatrice e sognante del sapere scientifico, nonché divinità protettrice dei diritti delle creature esistenti nel mondo, in primo luogo gli animali e le piante, ma anche gli oggetti e le cose grandi o piccole che siano, le acque di sorgente, le nevi dei ghiacciai, le profondità abissali dello spazio. C’è un grido di allarme contro la violenza, contro l’orrore che, nella sua inimmaginabile piccolezza e stupidità, se messa a confronto con l’ampiezza del cosmo, l’uomo è capace di sviluppare a danno delle altre creature 
e dell’ambiente. (Sandro Gros-Pietro)

Angela Ruffino
    Mai per caso  (Araba Fenice - editore)
Non per caso, ma precise coincidenze, casualità che non sono casuali perchè ogni cosa, ogni persona, si affaccia o chiude le persiane sulla nostra vita, quando necessita imparare una lezione che essa ci aveva riservato..e sarebbe bene lasciare che tutto ciò accada senza opporre resistenza. Tutto si deve compiere con accettazione e consapevolezza, lasciando andare. Invece le persone che escono, che scompaiono dalla nostra storia, non significa che siano cattive, significa che il loro tempo accanto a noi è terminato, ma sicuramente hanno lasciato un insegnamento, un messaggio da ricordare.
Francesco Vichi
       Il Bosco delle Ninfe  (Libellula - editore)
IlUna giungla nella quale sbocciano come fiori le creazioni della mente, come ninfe danzanti. “Là dove verdeggia erma pendice” disse il Chiabrera: e appunto la collina tra Savona e Albissola da lui così chiamata, da dove si scorgono due 
golfi, che ancora verdeggia nonostante incendi e cemento dà nome a questa raccolta spesso autoironica di considerazioni, annotazioni, esercizi letterari, spunti poetici, aforismi.Sono ninfe del genere più vario, surreale, filosofico, scanzonato poetico, ironico, divertente, documentaristico, fantastico, messe insieme in circa quarant’anni; in conclusione un libro che scaturisce dalla realtà delle cose, le assorbe, le interpreta in una creazione artistica unitaria.

Cinzia Bassani
Declinazione Natura (De Ferrari - editore, Genova)
Cinzia Bassani, fotografa, documentarista, viaggiatrice curiosa, racconta con immagini pittoriche il trascorrere delle stagioni così come il concerto  musicale sul pentagramma di Antonio Vivaldi è il giusto contrappunto per creare polifonia melodica, accordo e danza di note. Il laboratorio interiore cerca equilibrio ed armonia declinando la natura in forme e tuffi cromatici permettendo ai cassetti dell’inconscio di aprirsi a sentimento, mistero e poetica del divenire.

Ilaria Delfino
        Bambola sognavo
Si tratta della storia a ritroso della vita del padre con momenti, episodi, 
ricordi ... suoi e dell'autrice. Un'occasione per narrare anche una parte della propria 
vita  per cercare e ritrovare le sue radici.



Biagio Giordano

 La speranza nel cinema 

Raccolta di recensioni filmiche, scelte in base all'interesse teorico e critico suscitato dal film. Recensioni scritte in una modalità che riflette anche il rapporto del film con la realtà sociale del tempo.

Mario Traversi 
L'ultimo sole (Cordero Edizioni Genova)
" La Varazze degli anni '60, con "incursioni su Albisola e Savona", è la cornice di semplici, simpatiche esperienze dell'autore, in quell'atmosfera indimenticabile di ottimismo e di un benessere raggiunto sulle spinte del "Boom Economico" che portò all'incontro di mentalità diverse, inizio di conoscenze e fraternizzazioni, culla di una nuova Europa che si voleva alimentare con la forza delle nuove generazioni. Con l'Ultimo Sole", Traversi completa la trilogia iniziata con "Una generazione irripetibile" e "Un paese si racconta", 

                                               Francesco De Nicola                                              Dante tra noi I 700 anni della Commedia e il poeta esule in Liguria              (De Ferrari editore - GE)

Un'originale conversazione sulla fortuna (e sfortuna) della Divina Commedia attraverso sette secoli fino ai giorni nostri e un'inedita ipotesi sull'avventuroso viaggio di Dante per raggiungere la Liguria

                                                            Rita Muscardin                                           Se rumoreggia una conchiglia di mare (De Ferrari editore - GE)

Raccolta di poesie, continuazione del primo libro di liriche “La memoria del mare”:  un dialogo ininterrotto con le persone care passate oltre la soglia dell’invisibile e con i luoghi del cuore, quel mare e quella terra che hanno dato i natali ai genitori, esuli dell’Istria e del Quarnero. Rita nata a Genova, ama i paesaggi della Liguria, i suoi profumi intensi, ma le radici affondano tenacemente in quella patria lontana alla quale sente di appartenere profondamente e indissolubilmente.

Beppe Cigna, Chiara Racca Revelli, Sabina Giacone Del Buono                Nel Nome di Maria - Voci e immagini alla Madonna (Caritas Cavallermaggiore)

"Titolo semplice, ma con tutta la grandezza di Maria, la mamma celeste. Le icone raffigurate profumano di antico dove ogni colore, ogni movimento della tunica e del mantello, ogni posizione delle mani e delle dita ci danno messaggi e ci fanno riflettere. Grazie al contenuto possiamo riavvicinarci a Maria e alle tante figure di Santi che con le loro testimonianze continuano ad alimentare in noi la speranza. Ci accompagnino in questi tempi incerti, perché la tranquillità e la serenità ritornino nel vivere quotidiano".

Grazia Genta

La “professora” si racconta

L’autrice ricorda il suo mondo da quando ha iniziato a frequentare le scuole attraverso i ricordi della sua infanzia, la visita ai parenti al Santuario, l’esperienza indimenticabile della sua frequentazione scolastica come insegnante, la sua passione per la ceramica, fino ai nostri giorni così tristi legati alla pandemia.

LE GITE DELL'ASSOCIAZIONE


L'associazione Renzo Aiolfi, situazione della pandemia permettendo, riprenderà ad organizzare gite nel prossimo anno 2021. 

LE PERIODICHE ESPOSIZIONI


Le VETRINE D'ARTISTA 
della CASSA RISPARMIO di Genova
 a Savona
Aprile 2021 espone Fiorenza Ferrari

Villa Zanelli, acquerello su carta, cm. 35x50
Ha frequentato il Liceo Artistico savonese “A. Martini”.  La lezione dei Maestri  R. Bertagnin , G. Parini e G. Pollero  è stata la  base su cui la sua sensibilità innata verso il disegno, la raffinata e difficile tecnica dell’acquerello (percorsa soprattutto dagli anni ’90 del secolo scorso) ha trovato “lievito” da cui progredire fino ad oggi. La sua prima mostra
personale è stata realizzata nel 1974,  nella Galleria S. Lorenzo di Cairo Montenotte sul tema prevalentemente naturalistico. E’ stata una delle molte giovani “voci” del panorama artistico ligure esplicitata attraverso la vetrina della Galleria Sant’Andrea a Savona, direttore Luigi Pennone, era il 1979. Sono numerose le partecipazioni a mostre di rilievo tra cui: “Under my skin “ galleria la Vaccarella di Roma 23/30 gennaio 2016; Mostra “Italia e Americhe attraverso le migrazioni “  Biblioteca Universitaria di Genova, a cura delle Fondazione Casa America e Fondazione De Ferrari dal 7 dicembre 2016 al 17 dicembre 2016. Con l’Associazione “R. Aiolfi” no profit, Savona ha aderito a diverse esposizioni presentando sempre il suo “occhio” rivolto dall’io al Mondo.  Il critico Luciano Dresda ha identificato il suo fare arte (sempre con un tratto molto garbato e raffinato)come “Simbolismo immaginario”. Certo è che il naturalismo è per la Nostra fonte di ispirazione: il suo sguardo personale diviene universale. Così dall’albero maestoso, alle corolle delicate dei suoi fiori in un “carosello” di colori delicati, mai gridati, come versi di una poesia intima, a  volte gioiosa, altre molto riflessiva. Il suo abbraccio all’umano (morbidi, leggeri i suoi nudi dalle forme sinuose e qui, mi sia consentito, ritrovo la lezione dello scultore Bertagnin, genero di Arturo Martini) ed al mondo diventa il nostro abbraccio ricco di pathos. Come in uno specchio ci sono molti incroci di sguardi tra uomini e animali (i cavalli), incontri rivelatori: la Natura prima di parlare, guarda! Il suo disegno, la sua tavolozza (ricca di sfumature, trasparenze intime, financo spirituali, luce rasentante) sono una pratica per  creare scenari di memoria mai banali e sempre rivolti al domani. Così l’intricata presenza delle vele ci riportano alle radici di questa Terra percorsa dagli esploratori per mare, ma, pure, alle sue città costruite sulle banchine (Savona ne è un esempio), fino alla ricerca della luce, dei riverberi lasciati dalla velocità delle due ruote di una bicicletta (un tema retaggio dal futurismo) passando nella  pozzanghera del lastricato di una strada: percorsi ispirati dalla natura e trasferiti sulla tela col cuore quale, pare di poter dire, in un certo senso, morbida denuncia del contemporaneo che non ha rispetto per l’altro, per la Natura. Fiorenza Ferrari si fa portavoce di una verità, solo in apparenza ovvia, ovvero Natura e Cultura sono inscindibili, inseparabili, inestricabili.  (Silvia Bottaro)


APPUNTAMENTO CON GLI ARTISTI DELL'ASSOCIAZIONE

LE PUBBLICAZIONI DEL 2015-2016-2017-2018

Paolo Gerolamo Brusco (1742-1820)   Un Artista nel tessuto urbano di Savona ed il suo legame  con la Liguria                                                                                                  di Silvia Bottaro

Dalla porta della Quarda a Savona alle "Pietre nella loro terra"  
a  Vendone (SV)
Catalogo della Mostra contemporanea d'Arte Ceramica 
a cura di Silvia Bottaro
Vendone 1 agosto - 4 settembre 2015
Partecipanti: Milena Alluto, Carmen Barbini, Sandra Baruzzi, Roberto Di Giorgio, Manuela Incorvaia, Adriano Leverone, Rosy Maccaronio, Claudio Manfredi, Guglielmo Marthyn, Giovanni Massolo, Tullio Mazzotti, Walter Morando, Persea (Tiziana Perano), Margherita Piumatti, Germana Rossi, Carlo Zoli.





Carlo Giusto
Donazione al Comune di Millesimo
a cura di Silvia Bottaro e Mario Accatino







Due sale di Rappresentanza 
del Comune di Savona
Gli affreschi di Raffaele Collina
a cura di Silvia Bottaro con interventi di  Rosaria Avagliano, 
Ilenio Celoria, Francesca Parodi,
Giancarlo Pinto, Matteo Zavattoni.



Mediterraneo. Un racconto per immagini, poesia e musica.
Catalogo della Mostra fotografica presso l'Istituto Italiano di 
Cultura di Praga. Dal 27.4 al 28.5.2017
Autori Vari



LE PUBBLICAZIONI DELL'ASSOCIAZIONE

GIOVANNI MAZONE e la chiesa savonese di San Giacomo, legati a papa Sisto IV, il "gemellaggio" con Alencon, Musèe des beaux-arts (Francia) e le altre sue opere in Savona (Pinacoteca civica, Cappella Sistina). Autore: Silvia Bottaro














Natale sotto la Torretta, parole ed immagini
A cura di Sonia Pedalino con racconti di Giuseppe Pederiali, Federico Albonetti e Daria Pratesi, Antonietta Cavallero e  Cristina Mantisi;   contributi critici di Silvia Bottaro, Sonia Pedalino, Elena Serrati, poesie di Svilen Angelov, Bruna Cerro, Laura Macchia, Giuliano Meirana e Maria Scarfì Cirone,  inediti di Giuseppe Cava (Beppin da Ca'), prefazione di Silvia Bergero, copertina di  Maria Luisa Montanari










Autori Vari: Silvia Bottaro, Sonia Pedalino, Silvio Riolfo Marengo, Svilen Angelov. 
Catalogo dell mostra Dalla porta della Quarda a Savona alle "Pietre nella loro terra" a Vendone.







Silvia Bottaro: Raffaello Resio - Scenari d'arte. Prefazione di Pier Luigi Gardella. Contributi di:  Aurelio Canonici, Sonia Pedalino, Giuseppe Trielli.











Autori Vari
Catalogo della Collezione d'Arte sacra contemporanea 
"Santa Rossello"












Emanuela Ersilia Abbadessa, Silvia Bottaro: I Teatri di Renzo Aiolfi, 
Bonanno Editore - Roma










Silvia Bottaro
 Vincenzo Nosenzo Prestidigitatore e Re della Latta 
Edizioni OMEGA ARTE, Torino













Silvia Bottaro 

I "quadri a mosaico" del coro intarsiato di Nostra Signora di Misericordia di Savona 
Editoriale DARSENA 






Autori vari
 La Simbologia della Luce 
nella tradizione e nella contemporaneità











Autori vari: Santa Rossello Sedici artisti per testimoniare 
Autori vari. Santa Rossello Tredici ceramisti per testimoniare (esaurito)











Autori vari
Sacre Rappresentazioni: Opere di Saverio Terruso 











Autori vari 
Da Spotorno a Varazze

 proposta di un itinerario dedicato al tema della natività









- Autori vari: Abracadabra. La ceramica al Castello
- Autori vari: La Memoria dell'avvenire. Antologia di presenze artistiche del Novecento a Millesimo
- Autori vari: Renato Podestà, 50 Anni di pittura
- Autori vari: Carlo Giusto, Natura... e dintorni
- Autori vari: Eso Peluzzi, Gli Affreschi del Comune di Savona


Tutti i testi sono consultabili presso l'ufficio dell'Associazione